Aspirazione cucine

ALIMENTARE

Aspirazione di vapori di cottura, farine e altre polveri alimentari

Airum progetta e installa impianti per la captazione fumi da cucina industriale, impianti di ventilazione forzata e raffrescamento, impianti di aspirazione centralizzati per polveri alimentari. Commercializza e distribuisce aspiratori mobili per la pulizia dei locali e delle postazioni si lavoro e purificatori con altissimi livelli di filtrazione.  

Con le soluzioni Airum è possibile mantenere altissimi standard di igiene e pulizia grazie alla aspirazione alla fonte di polvere, farina, residui oleosi, trucioli alimentari e tutte le altre sostanze che, se inalate, risultano dannose per la salute. Con i filtri Airum è possibile catturare gli inquinanti fino al 99,995% creando così un ambiente di lavoro più salutare, un processo di pulizia più efficiente e, in altre parole, più alti standard produttivi con minori tempi morti di servizio.

Tra i tanti fattori di rischio a cui sono esposti gli addetti alla preparazione dei cibi, particolarmente importanti per la gravità dei possibili effetti sulla salute sono quelli dovuti a inalazione di esalazioni e fumi di cottura. Numerosi sono gli studi in letteratura relativi alla presenza di varie tipologie di sostanze, sia di natura cancerogena che non, che si liberano durante la cottura dei cibi: idrocarburi policiclici aromatici (IPA), aldeidi (formaldeide, acetaldeide ed acroleina), ossido di azoto, monossido di carbonio, amine aromatiche, ecc. Particolare attenzione viene data agli IPA in quanto considerati come i principali inquinanti ambientali indoor di natura cancerogena e la cui concentrazione e tipologia è correlata sia al metodo di cottura e temperatura utilizzata (frittura, grigliatura, cottura alla piastra, ecc.), che alla tipologia di alimenti cucinati (carne, pesce, ecc.) e agli oli impiegati (olio di colza, olio di soia, lardo ecc.).

Anche l’inalazione di polveri di farina, zucchero, cioccolato, ecc. nelle fasi di dosatura e impastatura di prodotti da forno (pane, biscotti, ecc.) configura un rischio irritativo e/o allergico.

Infine non va trascurato il rischio di esplosione e conseguente incendio nei locali in cui si eseguono operazioni di preparazione, impasto e cottura che richiedono la movimentazione di elevate quantità di particelle fini di origine organica come la farina e lo zucchero, perché le polveri organiche sono quasi sempre ossidabili e la loro diluizione in aria crea una situazione di potenziale deflagrabilità. Forte dei 30 anni di esperienza del suo staff, Airum progetta e installa impianti di ventilazione e cappe aspiranti per ogni tipologia di cucina, nonché aspiratori per la pulizia dei locali e dei posti di lavoro anche con certificazione di conformità alle normative ATEX sugli ambienti a rischio di esplosione.